SEI NELLA SEZIONE: Musica

La danza del Re Ubu

Il nome Pere Ubu (Ubu Roi, pièce teatrale del commediografo francese di fine ‘800 Alfred Jarry), non diceva niente a nessuno ma aveva un bel ’suono’, la straordinaria la voce di David Thomas, un gigante con i capelli a cespuglio

L’elettronica in autostrada Autobhan dei Kraftwerk

Uno degli album più influenti nella storia della musica elettronica e’ Autobhan dei Kraftwerk, Arricchito dall’introduzione dell’organo Moog, è un capolavoro d’equilibrio senza pari nella storia del rock elettronico. Equilibrio tra rumori e melodie, sperimentazioni d’avanguardia e pop, danze ancestrali

Brainticket gli psiconautici dell’universo progressive.

Nell’universo sterminato del progressive rock il gruppo dei Brainticket sono ricordati soprattutto per la loro suite allucinatoria ed ipnotica che prende il nome dallo stesso nome della band. L’originaria formazione sono un settetto con doppio tastierista, basso, chitarra, voce e

The Velvet Underground & Nico

Prendete un batterista donna con una sola battuta ( Mo Tucker ) un Gallese di formazione classica ( John Cale ) una bellezza bionda e con una voce tenebrosa come quella di Christa Paffgen ( Nico ) e due amici

La Storia di un impiegato di De Andrè

L’album che ha avuto molta influenza musicale nella musica italiana, anche perché ha assorbito elementi sociali e biografici dal momento storico in cui è stato pubblicato. Sociali, perché il disco (uscito nel 1973) rielabora le tematiche dei movimenti studenteschi sessantottini,

Nico : The Velvet girl’s

Nico era una delle donne più affascinanti e misteriose della rivoluzione multimediale degli anni sessanta, e molto tempo dopo ancora . Nata il 16 ottobre 1938, a Colonia, nella Germania nazista . A due anni venne portata nella piccola città